....per visionare altre interviste, attività di consulenza, esplorazioni
....< TORNA AL SITO

Copyright 2011© -www.remigiaspagnolo.it

 
INFORMAZIONI SULLO SCIENZIATO
Giovanni Fabrizio Bignami nasce a Desio, in provincia di Milano, il 10 aprile 1944.

È un illustre astrofisico di fama mondiale e ha ricevuto diversi premi ed onorificenze internazionali per la sua attività scientifica. Ha creato la scuola italiana di astrofisica in raggi gamma. In Italia, Francia ed Europa ha avuto grosse responsabilità di gestione e diffusione della scienza.

Recentemente, nel luglio 2010, dopo una selezione mondiale, è stato nominato (primo italiano), Presidente del COSPAR, il Comitato Mondiale per la Ricerca Spaziale, attivo dal 1958 e che attualmente conta 44 Paesi Membri.

È membro dell’Accademia dei Lincei (dal 1997), dell’Académie des Sciences di Francia (dal 2009), della Accademia Europea, della International Academy of Astronautics, della European Academy of Sciences, dell Accademie de l’Air et de l’Espace di Toulouse, dell’Istituto Veneto di Scienza Lettere ed Arti e dell’Istituto Cardano.

Più in dettaglio:

  • Dal 1970 al ‘90 è ricercatore CNR, con esperienze in centri della Nasa, dell’ESA e del CNES, oltre che in Germania e nella URSS. Nel 1989 è stato professore visitatore all’Universitè Paris VII.

  • Dal ‘90 è professore ordinario, dal '97 di Astrofisica, dal 2006 allo Istituto Universitario Studi Superiori, Pavia.

  • Nel ‘97-‘02 è stato Direttore Scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana.

  • Dal ‘03 al ‘06 è stato (primo italiano) Direttore del Centre d’Etude Spatiale des Rayonnements, Toulouse, uno dei principali centri di ricerca spaziale di Francia. Dal ’99 al ’03 è stato membro del Consiglio Scientifico Centrale del CNRS e del comitato per le strategie e della Agenzia Spaziale Francese (CNES).

  • Nell’ Agenzia Spaziale Europea è stato nello Astronomy Working Group (’84-’88), Space Science Advisory Committee (’94-98), Science Policy Committee,(’99-’02)

  • Dal '03 al '06 è stato Presidente dello Space Science Advisory Committee .Ha coordinato (primo italiano) il piano “Cosmic Vision 2015-2025”sul futuro della scienza spaziale europea, ora in corso di applicazione.

  • Dal’07 al ‘08 è stato Presidente della Agenzia Spaziale Italiana.

  • Dal 2009 è (primo italiano) Presidente del Consiglio Scientifico di “P2I”, un “Groupment d’Interet Scientifique” di 19 Istituti di Fisica e Astrofisica dell’Ile de France.

  • Dal 2009 è anche consulente per la Max-Planck Gesellschaft per la selezione di Direttori di Istituto.

  • Dal 2010 è consigliere MIUR per l’attuazione del Piano Nazionale della Ricerca, responsabile Aerospazio ed è stato nominato come esperto nel CdA Istituto Nazionale di AstroFisica (INAF) per la ristrutturazione dell’Ente.

Premi e onorificenze per attività scientifica:

  • Nel 1993 ha ricevuto (primo italiano) il premio Bruno Rossi della American Astronomical Society.

  • Nel 2000 è stato nominato Officier de l’Ordre National du Mérite della Repubblica Francese per meriti scientifici.

  • Nel 2002 ha vinto (primo italiano) il “Massey Award”di Royal Society (UK) e COSPAR (Comitato Mondiale Spazio).

  • Nel 2004 ha ricevuto dal Ministero per i Beni Culturali il premio quadriennale per l'Astronomia.

  • Nel 2006 è stato nominato Officier de la Legion d’Honneur della Repubblica Francese per meriti scientifici

  • Nel 2007 ha ricevuto dalla Agenzia Spaziale Russa RKA la Medaglia d’Argento all’occasione del 50° dello Sputnik

  • Nel 2010 ha ricevuto la  Blaise Pascal Medal della European Academy of Sciences (prima medaglia  per l’astrofisica)

  • Nel 2010 ha ricevuto il von Karman Award della Int. Academy of Astronautics (primo italiano dopo Luigi Broglio).

Pubblicazioni divulgative:

Svolge intensa attività di divulgazione ed è autore di innumerevoli pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali .

Come pubblicista e opinionista collabora con quotidiani come il Corriere della Sera, Il Sole24Ore, oltre a collaborazioni con La Stampa, L’Unità, il Messaggero, etc. E’ opinionista sull’ International Herald Tribune. Con riviste e periodici: Le Scienze, Nature, Science, Vanity Fair, Wired, Limes, etc. Con Enciclopedie: EST Mondatori.

Ha pubblicato i seguenti libri:

  • Against the Donning of the Gown, prima traduzione poetica Inglese (in pentametri giambici rimati in terzine dantesche) di un poema di Galileo Galilei (Moonbooks, Londra, 2000 e Pisa 2009);

  • La Storia nello Spazio (Mursia, Milano 2001);

  • Explorer l’Espace pour Remonter le Temps (Odile Jacob, Paris, 2006);

  • L’esplorazione dello spazio (Il Mulino, Bologna, 2006);

  • I Marziani siamo noi (il filo rosso che lega il Big Bang alla vita). Zanichelli, Bologna, 2010).

Ha collaborato a numerosi volumi multi-autori.

Attività divulgativa per la televisione:

  • nel 1998-2000 è ospite fisso (8 puntate) di “Mosaico”(RAI Educational);

  • nel 2000-2001 è ospite fisso (12 puntate) di “L’Italia tra le stelle”(RAI 3);

  • nel 2000 ha il ruolo di Galileo Galilei, in un corto (in inglese, 35’) per la TV Agenzia Spaziale Europea;

  • nel 2003-2006 ha partecipato come esperto a rubriche scientifiche di Antenne 2 (Francia);

  • nel 2007-2009, come Presidente ASI, è stato ospite in numerosi telegiornali e programmi RAI;

  • nell’aprile ‘09, come candidato PD alle elezione europee, ha preso parte e numerosi dibattiti televisivi;

  • dal dicembre ’09: conduttore (9 puntate) de “I segreti dello spazio”(National Geographic Channel Italia).

  • nel 2010: conduttore (5 puntate) de “I marziani siamo noi” (Nat Geo Channel, prima produzione italiana).

In generale, soprattutto durante la Presidenza ASI, ma anche prima e dopo, ha curato prodotti multimediali di divulgazione scientifica, tra i quali video tematici (Progetto 242, Bravo BeppoSAX, ed altri), mostre, etc.

Premi per attività di pubblicistica e di diffusione della cultura scientifica:

  • nel 2006 : Premio Lacchini per la diffusione della cultura astronomica in Italia.

  • nel 2007: San Valentino d’oro, premio internazionale della città di Terni.

  • nel 2010: Premio Rutelli della Università Federico II di Napoli.

nel 2010: selezione da parte del Comitato PianetaGalileo (Regione Toscana) del libro “L’esplorazione dello spazio”

Remigia Spagnolo - Consulenza, formazione, esplorazioni
 
dainese
Info sullo scienziato
INTERVISTA
Commento all'intervista